Granino Maria Grazia

Qualifica

Professore ordinario

Insegnamenti

Storia Romana

Ricevimento

su appuntamento tramite email

Foto docente

Stanza n.

413

Indirizzo

IV Piano (Palazzo San Niccolò)
via Roma, 56 - 53100 Siena

Telefono

0577 234847 (4847)

Email

granino@unisi.it

Curriculum

Maria Grazia GRANINO (Roma 1949) è professore ordinario di Storia romana e di Epigrafia latina presso l'Università degli Studi di Siena. Dal 1993 è socio dell'Istituto Archeologico Germanico e socio effettivo della Pontificia Accademia Romana di Archeologia; è membro dell'Association International d'Èpigraphie Grecque et Latine. Ha collaborato per molti anni con l'Istituto Italiano per la Storia Antica. Ha curato la sezione epigrafica del Museo Archeologico Nazionale di Palestrina e ha partecipato con altri membri dell'Istituto Archeologico Germanico alla redazione dei cataloghi di varie sezioni dei Musei Vaticani. Da molti anni su incarico della Berlin-Brandenburgischen Akademie der Wissenschaften raccoglie e studia le iscrizioni latine del Latium vetus per realizzare un Supplementum del volume XIV del Corpus Inscriptionum Latinarum. In tale ambito ha nel tempo pubblicato alcune raccolte epigrafiche e iscrizioni di particolare rilievo per approfondire specifiche tematiche di storia sociale, amministrativa, finanziaria.Tra i suoi interessi anche taluni aspetti della religione nel mondo romano, con particolare riferimento ai collegia sacerdotali e al ruolo delle donne in ambito cultuale, e l' analisi della realtà economico-sociale del suburbium, dirigendo per l'aspetto storico-epigrafico il Lexicon Topographicum Urbis Romae -Suburbium, ormai giunto al V volume.
Temi di ricerca
Motivo conduttore costante della ricerca è l'analisi della documentazione epigrafica dei vari centri del Latium vetus e il loro rapporto con Roma; problemi connessi con il diritto di cittadinanza e con la storia costituzionale dei diversi centri. I sacerdozi rivestiti dagli appartenenti all'ordine equestre e le sacerdotesse del culto imperiale in Italia (prosopografia, funzioni e rapporti con le realtà municipali di appartenenza) Studi sulla cosiddetta plebs media: arti e mestieri nell'Urbe e in ambito municipale Il collezionismo fiorentino: le iscrizioni di provenienza urbana conservate nelle grandi raccolte fiorentine (volume in corso di stampa)

ALCUNE PUBBLICAZIONI PIU' RECENTI
- Supplementa Italica - Imagines. Roma (CIL, VI,3).- Collezioni fiorentine, Roma Quasar, 2008.
- Proprietà di Augustae a Roma e nel Latium vetus, in A. Kolb (a cura di) Augustae. Machtbewusste Frauen am romischen Kaiserhof'Akten der Tatung in Zurich 18.-20.9.2008, Berlin 2010, pp. 111-127.
- Il sepolcro di un homo novus, Publius Cluvius Maximus Paullinus, in M. Valenti ( a cura di), Monumenta. I mausolei romani tra commemorazione funebre e propaganda celebrativa, Monte Porzio Catone, 25 ottobre 2008, Roma 2010, pp. 121-130.
- Mense iscritte da Nomentum, e Documenti epigrafici conservati nella Villa del Cardinale in Atti del Sesto Incontro di Studi sul Lazio e la Sabina, Roma, 4-6 marzo 2009, Roma 2010, pp. 81-87 e pp. 269-271.
- Funera publica e loca sepulturae publice data a Praeneste, in "Epigraphica" 72, 2010, pp. 406-409.
- Le tribù del Latium vetus (con C. RICCI) e La tribù Pupinia: territorio e gentes, in M. Silvestrini ( a cura di) Le tribù romane. Atti della XVIe Rencontre sur l'épigraphie (Bari 8-10 ottobre 2009), Bari 2010, pp.151-155 e 157-159.
- Il Grande Colombario di Villa Doria Pamphilj: tipologia edilizia e documentazione epigrafica, in Ut rosa amoena. Pitture e iscrizioni del Grande Colombario di Villa Doria Pamphilj. Roma, Palazzo Massimo alle Terme, 19 dicembre 2008-7 giugno 2009, Milano 2008, pp. 16-21.
- Nuovi dati sulla vicesima hereditatium da un documento epigrafico nel territorio aricino, in G. Ghini (a cura di), Atti del Settimo Incontro di Studi sul Lazio e la Sabina, Roma, 9-11 marzo 2010, Roma 2011, pp. 283-288.

Per le pubblicazioni si veda anche l'anagrafe della ricerca