Guerrini Roberto

Qualifica

Professore ordinario

Insegnamenti

Lingua Latina

Ricevimento

su appuntamento tramite email

Foto docente

Stanza n.

408

Indirizzo

IV Piano (Palazzo San Niccolò)
via Roma, 56 - 53100 Siena

Telefono

0577 234842 (4842)

Email

guerrinrob@unisi.it

Curriculum

Laureato in Letteratura greca alla Scuola Normale Superiore di Pisa. Docente di lingua e letteratura italiana, latina e greca nei licei. Professore ordinario di filologia classica e di grammatica greca e latina alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Siena. Nella stessa sede ha insegnato anche glottologia, iconografia e iconologia, letteratura cristiana antica, storia comparata dell'arte nei paesi europei. Direttore della Scuola di Specializzazione in Archeologia e Storia dell'Arte dell'Università di Siena. Coordinatore del Dottorato di ricerca in Innovazione e Tradizione. Eredità dell'antico nel moderno e nel contemporaneo. Direttore scientifico del Museo dell'Opera del Duomo di Siena. Direttore delle riviste «La Diana» (Annuario della Scuola di Specializzazione in Archeologia e Storia dell'Arte), di «Fontes» (Rivista di Filologia, Iconografia e Storia della Tradizione classica) e dei «Quaderni dell'Opera». Invitato come visiting professor dal Warburg Institute di Londra e dalla British Academy.
Membro del Comitato Scientifico sulla mostra e le celebrazioni nazionali in onore di Pinturicchio, è stato invitato a partecipare al congresso internazionale della FIEC a Berlino nel 2009 con un intervento sulla storia della tradizione classica.
Insieme con docenti del dipartimento e altri dipartimenti dell'Università di Siena, Geneova, Firenze, Udine ha condotto come cooordinatore nazionale ricerche approvate dal MIUR sulla tradizione classica e fortuna degli autori antichi, quali Apuleio (amore e psiche nell'arte del Rinascimento)e Plutarco (la Biografia dipinta nell'arte italiana e europea dal Rinascimento al Neoclassicismo).
Ha al suo attivo numerose pubblicazioni su autori greci e latini quali Euripide, Virgilio, Sallustio, Valerio Massimo, sulla storia della tradizione Classica e sulla fortuna degli autori antichi con particolare riferimento all'iconografia umanistica. Si ricordano in particolare fra le pubblicazioni degli ultimi anni:

- Idem velle idem nolle. Sallustio nel Palazzo Pubblico di Siena, in Presenza del Passato. Political Ideas e modelli culturali nella storia e nell'arte senese, Atti del convegno tenutosi a Siena dal 4 al 5 Maggio 2007, 2008, pp. 201-222.
- Biografia, autobiografia e tradizione classica nella Libreria Piccolomini, in Le pitture del Duomo di Siena, Cinisello Balsamo, Milano Silvana Editoriale, 2008, pp. 148-168.
- Libreria Piccolomini. Edicola con riproduzione della cacciata di Adamo ed Eva dal Paradiso terrestre scolpito da Iacopo Della Quercia per la Fontegaia, in Le sculture del Duomo di Siena, Milano Silvana Editrice, 2009, pp. 162-165.
- Le storie di Alessandro Magno: Fonti letterarie antiche e tradizione iconografica, in Palazzo Chigi Zondadari a San Quirico d'Orcia, San Quirico d'Orcia Editrice DonChisciotte, 2009, pp.161-174.
- La Galleria degli Eroi di Virgilio e la tradizione ecfrastica nella Sala degli Imperatori di palazzo Trinci a Foligno, in A. Caleca, B. Toscano, Nuovi studi sulla pittura tardogotica, Palazzo Trinci, Livorno, Sillabe, 2009, pp. 49-64.
- Con M. Caciorgna, Alma Sena. Percorsi iconografici nell'arte e nella cultura senese, Firenze Giunti Editore, 2007.
- Auctorum imagines. Presenza degli scrittori antichi nell'arte del Rinascimento atto di convegno, 2007), 49-98, Aspetti della Fortuna dell'Antico nella Cultura Europea, Sestri Levante (Italia) dal 24/3/2006 al 24/2/2006
- R. Guerrini e M. Caciorgna (a cura di), Il pavimento del Duomo di Siena. L'arte della tarsia marmorea tra XIV e XIX secolo. Fonti e simbologia, Cinisello Balsamo (Milano), Amilcare Pizzi, 2004.
- Con M. Caciorgna, La virtù figurata, Siena Alsaba, 2003.
- R. Guerrini e M. Caciorgna (a cura di), Biografia dipinta. Plutarco e l'arte del Rinascimento. 1400-1550,La Spezia Agorà 2002.

Per le pubblicazioni si veda anche l'anagrafe della ricerca